IL CINECONCERTO

Cover U – rassegna musicale (9° edizione) - IL CINECONCERTO

Teatro Europa di Aprilia sabato 14 maggio 2016 con inizio alle ore 21.00

Musica, cinema, arte racchiusi in un unico grande evento!  Un Cine-concerto! …più mostra a tema. In occasione della nona edizione di Cover U, l’Associazione Culturale Inversione a U è lieta di informare che questa edizione speciale ospiterà il gruppo delle RanestRane (www.ranestrane.net), band fortemente in ascesa nel panorama musicale italiano che presenterà il loro ultimo lavoro ispirato al grande capolavoro di Stanley Kubrick: 2001 Odissea nello Spazio.

Precisamente presenteranno il disco HAL secondo capitolo della trilogia che comprende Monolith uscito nel 2013 e Starchild in uscita a fine anno 2016. I dischi già pubblicati sono stati impreziositi dalle collaborazioni di Steve Hogarth e Steve Rothery, rispettivamente cantante e chitarrista degli storici Marillion.

“Le RanestRane sono la più brillante realtà nell'ambito del Progressive Rock italiano. Giunti al quarto album, compongono una nuova colonna sonora seguendo in perfetta sincronia le scene del film, peculiarità che rende i loro spettacoli dal vivo un'esperienza totalmente unica”.

Per esigenze tecniche e per gustare appieno l’effetto cinema e musica questa edizione di Cover U si terrà presso il Teatro Europa di Aprilia sabato 14 maggio 2016 con inizio alle ore 21.00. La manifestazione sarà arricchita da altri ospiti e da una esposizione di quadri e foto che rappresenteranno una piccola anteprima della mostra di prossima realizzazione che tratterà gli stessi argomenti del cine-concerto. Ci saranno tante altre sorprese tutte da scoprire partecipando all’evento che senza giochi di parole possiamo definire unico nella nostra città.

Si tratta di una vera e proprio proposta culturale, non solo musicale. L’intento è di offrire un evento di alta qualità con l’orgoglio di dimostrare che eventi di questo tipo possono ben rappresentare la nostra città. La manifestazione avrà inoltre sicuramente un effetto aggregativo sia per i partecipanti che per gli organizzatori.

Il biglietto d’ingresso costerà 10 euro e servirà oltre che a coprire i costi della manifestazione a finanziare la mostra in programma. I biglietti sono disponibili, ad Aprilia, presso i seguenti luoghi o esercizi commerciali: Teatro Europa – C.so Giovanni XXIII n.32, Associazione Ottava Nota – Via delle Valli n.37, Al Quadrato – Piazza dei Bersaglieri n.32, Il Tabaccaio– Via Alcide De Gasperi n.67, La Libellula Art & Design – Via Piave n. 41, L’Arabesque – Via Carroceto n.58. Maggiori informazioni sulla manifestazione e sui titoli d’ingresso sono disponibili consultando il sito www.inversioneau.it.

Appuntamento dunque sabato 14 maggio 2016 al Teatro Europa per vivere insieme questa avventura spaziale…quando torneremo sulla terra non saremo più le stesse persone…parola di IAU-2016!

Breve biografia delle Ranestrane

“Il cantante e batterista delle RanestRane, Daniele Pomo, è un noto musicista che ha lavorato con Dionne Warwick, Patty Pravo, Mietta ed altri artisti, insegna presso l’istituto di formazione musicale del Saint Louis College of Music e ha collaborato per le musiche di fiction televisive per Rai e Mediaset. Il tastierista Riccardo Romano è autore di musiche per spettacoli teatrali e attualmente è anche il tastierista della Steve Rothery Band, progetto solista del chitarrista dei Marillion. Maurizio Meo al basso ha lavorato con Bungaro, Jean Michael Byron dei primi Toto e Simona Bencini, mentre il chitarrista Massimo Pomo ha accompagnato in tour diversi interpreti come Tiziana Rivale e Don Backy”

Cosa dicono di loro

“L’idea di “cine-concerto” da loro proposta è innovativa e coraggiosa: non il solito musicare film muti (o ammutoliti), bensì una vera e propria interazione con l’audio originale della pellicola di turno, la quale interviene nel corso dell’esecuzione prestando le battute dei suoi protagonisti nei momenti significativi della sceneggiatura”.

“Apprezzati maggiormente all’estero, soprattutto in Giappone, tecnicamente dotati, instancabili compositori, il pregio principale dei RanestRane è di non essere affatto una copia dei loro gruppi ispiratori, ma artisti scrupolosi impegnati a continuare la tradizione del prog italiano con risultati eccellenti”.

“Quando ci troviamo di fronte ad un brano con voce e pianoforte di struggente bellezza come Buio Intorno che descrive l’astronauta David Bowman in balia del computer Hal disperso nell’universo e la musica e le parole ci fanno vivere esattamente quel momento con quale genere possiamo confrontarci? Con nessuno. E’ un turbinio di sensazioni, un trasporto emotivo che lascia il segno, un binomio audio-visivo perfetto che supera ogni definizione e colpisce proprio in fondo al cuore. “Nascondi ciò che è umano e fragile” …  “E ci sarà tempo in cui, qui sarà solo il buio intorno a me “

 

Scopri le convenzioni 2018 riservate ai soci ProLoco